La scusa e’ banale, ma efficace e la bella moglie torinese, si trova con un grosso cazzo nella figa.

Vacca di Torino scopata in piedi, in un negozio equivoco, dove e’ facile capiti una cosa del genere. Se una casalinga insoddisfatta o solo troia, si reca in un sexyshop, probabilmente cerca anche qualcosa di piu’ solido, che il solito dildo.

Vacca di Torino scopata in un negozio equivoco

(1967)

Comments are closed.